Come associarsi

La domanda di adesione, sottoscritta dal legale rappresentante dell'impresa, va compilata sugli appositi moduli e deve contenere l'espressa accettazione delle norme dello statuto, di tutti i diritti ed obblighi derivanti nonché del Codice etico confederale e della Carta dei valori associativi.

I rappresentanti delle imprese che intendono aderire devono dare piena affidabilità sotto il profilo legale e morale, anche con riferimento al Codice etico confederale.

Nella domanda dovranno essere specificate le generalità del titolare o del legale rappresentante dell'azienda, la natura dell'attività esercitata, l'ubicazione dell'impresa e il numero dei dipendenti .

L'iscrizione è impegnativa per due anni.

L'iscrizione decorre dalla data di approvazione della domanda di iscrizione, in forma espressa o tacita, da parte dell'Unione interessata e del Consiglio Direttivo.

Trascorso il primo biennio, l'iscrizione si considera tacitamente rinnovata di biennio in biennio se non viene presentata domanda di recesso da parte dell'Associata, con lettera raccomandata da inviarsi almeno tre mesi prima della scadenza del biennio in corso.

Il recesso ha effetto dalla data di scadenza del biennio in cui è stata presentata regolare domanda di recesso ai sensi del comma precedente.

L'ufficio "amministrazione" è a disposizione delle imprese per fornire chiarimenti, anche in ordine ai contributi.

Le imprese associate vengono iscritte nel Registro delle Imprese tenuto dalla Confindustria, il quale certifica ufficialmente e ad ogni effetto organizzativo l'appartenenza al sistema confederale.